giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Parte al cinema teatro Tiberio di Rimini la nuova stagione del Cineclub Notorius. L’apertura della rassegna è giovedì alle 21, ad ingresso gratuito, con il film “La grande quercia”. La programmazione: www.notorius.org
di    
lettura: 2 minuti
mar 11 ott 2005 11:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

L’apertura della rassegna è giovedì 13 ottobre (ingresso gratuito,inizio ore 21) è con il film La grande quercia di Paolo Bianchini, film del
1996 mai distribuito, presentato in sala dall’autore. La sfortunata pellicola di Bianchini, prolifico regista di film di genere negli anni ’60 e ‘70 e autore di fiction televisive, ambientata nella campagna romana durante la seconda guerra mondiale, è interpretata da Gigio Alberti, Mariella
Valentini e Gastone Moschin.
Si prosegue il 20 ottobre con La samaritana, il nuovo film dell’attivissimoed apprezzatissimo regista coreano Kim Ki-duk, premiato a Berlino con l’Orso d’argento per la miglior regia.
Il 27 ottobre è il turno del cinema
indipendente americano con La mia vita a Garden State, esordio registico diZach Braff, protagonista della serie demenziale “Scrubs”, affiancato in questa commedia di formazione dai toni autobiografici dalla brava Natalie Portman e con la partecipazione di Ian Holm.
Machuca di Andrès Wood è la proposta in cartellone per il 3 novembre: il colpo di stato in Cile nel 1973 osservato dagli occhi di due undicenni di diversa estradizione sociale, in un film rigoroso e commovente.
Si ritorna alla commedia il 10 novembre con Nessun messaggio in segreteria diretto dalla coppia Paolo Genovese e Luca Miniero con Carlo Delle Piane, Anna Falchi, Pierfrancesco Favino, Lorenza Indovina e Valerio Mastandrea, impegnati in uno spiritoso confronto generazionale condito di romanticismo.
Per il 17 novembre è in programma The station agent, diretto dall’attore Thomas Mc Carthy, uno dei film indipendenti “made in Usa” più amati negli ultimi tempi con il protagonista affetto da nanismo che ama più i treni degli uomini ma si deve ricredere con l’accoglienza a lui riservata in una piccola cittadina.
Due grandi autori del cinema francese sono in programmazione al Tiberio: Bertrand Tavernier racconta ne La piccola Lola le difficili traversie di una coppia incastrata nelle pastoie burocratiche per un’adozione internazionale
(24 novembre) mentre Eric Rohmer rievoca in Triple agent, i tragici tempi delle “purghe” staliniste negli anni ‘30, riportando a galla un misterioso sequestro
Appuntamento di culto per la serata dell’8 dicembre: Notorius Rimini Cineclub presenta il folle Guida galattica per autostoppisti di Garth
Jennings, l’attesa riduzione cinematografica dell’amatissimo romanzo di fantascienza di Douglas Adams, con tutte le sue situazioni surreali e paradossali.
Chiusura il 15 dicembre con Dear Frankie di Shona Auerbach, storia emotivamente coinvolgente con una madre che assume uno sconosciuto perché si spacci per il padre del figlio sordo, al quale vuole evitare l’incontro con il vero papà, da cui la donna fugge da anni. Nel cast Emily Mortimer, il giovanissimo Jack McElhone, in un ruolo assai impegnativo e Gerard Butler.

Inizio proiezioni alle ore 21, sempre introdotte da cortometraggi d’autore.
Nell’intervallo dolce pausa offerta da Menne Gelateria Toscana.
Il biglietto d’ingresso è € 5,00 per gli interi e € 4,00 per i ridotti (ridotti ACLI, Cultcard, Studenti Universitari).
Per informazioni: segreteria ACLI tel. 0541/784193 (orario ufficio).

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna