12 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Traffico rifiuti: implicato anche un impianto di recupero riminese

CronacaProvincia

27 settembre 2005, 19:23

in foto: Ha toccato anche Rimini la maxi operazione Marco Polo coordinata dalla procura di Napoli che ha smantellato un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di rifiuti.

Il giro d’affari era di circa 1 milione di euro. I rifiuti venivano reperiti in impianti per il recupero, uno anche nel riminese, veniva simulato un trattamento per farli classificare come materia prima, sottraendoli così alla rigida normativa dei trasporti transfrontalieri sui rifiuti. Con questo escamotage venivano spediti all’estero anche rifiuti ospedalieri, film in polietilene, taniche e fusti contaminati da sostanze chimiche e vernici. Nel complesso l’ operazione ha portato alla denuncia di 27 persone e al sequestro di 20 container già pronti a partire verso la Cina ed Hong Kong dai porti di Napoli, Ancona e Genova.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454