lunedì 23 settembre 2019
menu
In foto: Un cardinale, un monaco zen, un rabbino, un lama tibetano, un rappresentante dell'Islam a confronto per il ciclo d'incontri “Nessuna guerra in nome di Dio”.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 25 set 2005 10:00 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del comune di Rimini, nell’ambito della programmazione del centro giovani Rimini5 di Santa Giustina come momento di riflessione sulla pace e e sul ruolo che in essa hanno le religioni. Il primo appuntamento lunedì alle 20,30 sarà con il monaco zone Adolfo Brunelli. Seguiranno gli incontri con Luciano Caro, rabbino capo di Ferrara mercoledì 28, con il cardinal Ersilio Tonini giovedì 6 ottobre e ghesche Ten Phel, lama tibetano il 7 ottobre. Chiuderà il ciclo il 10 ottobre Alessandro Cavuoti, rappresentante delle religiose islamica.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna