giovedì 22 agosto 2019
menu
In foto: Tre milioni e 320 mila euro per consolidare la Protezione civile dell'Emilia-Romagna sul territorio.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 23 set 2005 17:42 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dei fondi, stanziati dalla Regione per co-finanziare la realizzazione di 67 nuovi centri e potenziarne altri 18, 466 mila andranno a Forlì-Cesena, 189 mila a Ravenna e 148 mila a Rimini.

Si tratta di un ulteriore passo in avanti verso il completamento della rete regionale delle strutture di Protezione Civile: sedi permanenti attrezzate in cui riunire uomini e mezzi degli enti locali, del volontariato e di altre strutture operative di Protezione Civile, in grado di gestire le attività in modo coordinato e di affrontare le situazioni di crisi e di
emergenza con efficacia e tempestività, in stretto raccordo con Prefetture, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, Capitanerie di Porto.
I fondi assegnati, che serviranno a realizzare centri unificati provinciali, aree di ammassamento, centri di prima assistenza, centri operativi sovracomunali, centri operativi misti, centri operativi comunali, rappresentano la quinta fase del programma pluriennale finanziato con il Fondo regionale di Protezione civile e con risorse della Regione. Dal 2001 ad oggi
sono stati investiti nel complesso 11 milioni e 320 mila euro concessi a Comuni e Province tramite la stipula di convenzioni.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna