Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rubicone

Smaltimento illecito rifiuti: nei guai 4 aziende ed un autotrasportatore

In foto: Dopo il terreno sequestrato la settimana scorsa a Villa Verucchio, usato come discarica per scarti di lavorazioni, questa volta nel mirino delle Fiamme Gialle è finita una ditta di trasporti che prelevava rifiuti industriali da aziende riminesi.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 17 gen 2005 16:14 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I rifiuti, senza formulari di trasporto, venivano poi portati in un terreno a Gambettola, dove venivano smaltiti illecitamente.
I militari, dopo diversi controlli e appostamenti, hanno identificato il mezzo usato per il trasporto e hanno seguito l’autista, un cesenate residente a Gambettola, fino alla sede dell’azienda. Da qui, la Finanza è risalita a un terreno adiacente a un’abitazione privata dove erano depositati imballaggi metallici contaminati da sostanze pericolose, filtri per olio, motori elettrici ed una pressa. I materiali, il terreno e il mezzo utilizzato per il trasporto sono stati sequestrati. In successivi accertamenti, le Fiamme Gialle hanno identificaro quattro ditte operanti nei settori delle costruzioni di macchine industriali e di impianti tecnologici, due di Bellaria, una di Viserba e una di Villa Verucchio, che ricorrevano al trasporto illecito. I responsabili delle quattro aziende e il trasportatore sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria per concorso in smaltimento illecito. Le sanzioni vanno dall’arresto fino a due anni all’ammenda fino a 25mila euro.