Indietro
menu
Santarcangelo

Santarcangelo: giovedì un incontro su 'Islam. Cultura e civiltà'

In foto: “Il mondo dell'Islam. Cultura e civiltà”: é il titolo dell'incontro-conferenza che si terrà giovedì alle 20,45 presso la Biblioteca comunale di Santarcangelo. L'incontro, promosso dalla scuola media "Franchini", sarà condotto dal prof. Giulio Soravia dell'Università di Bologna.
La conferenza rientra nell'ambito del progetto “Diritto di vedere il mondo e gli eventi con gli occhi propri”.
Lo scopo di questo percorso - spiegano i promotori - è quello di rendere i ragazzi e le ragazze, e le loro famiglie, più consapevoili della realtà che li circonda. Partendo dal principio che l'accettazione dell'altro si fonda essenzialmente su una conoscenza libera da pregiudizi e condizionamenti mediatici, la scuola media, assieme alla biblioteca, propone il momento di confronto libero ai ragazzi con le loro famiglie ma anche a tutti i cittadini interessati. L'ingresso è libero.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 18 gen 2005 16:33 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Il mondo dell’Islam. Cultura e civiltà”: é il titolo dell’incontro-conferenza che si terrà giovedì alle 20,45 presso la Biblioteca comunale di Santarcangelo. L’incontro, promosso dalla scuola media “Franchini”, sarà condotto dal prof. Giulio Soravia dell’Università di Bologna.
La conferenza rientra nell’ambito del progetto “Diritto di vedere il mondo e gli eventi con gli occhi propri”.
Lo scopo di questo percorso – spiegano i promotori – è quello di rendere i ragazzi e le ragazze, e le loro famiglie, più consapevoili della realtà che li circonda. Partendo dal principio che l’accettazione dell’altro si fonda essenzialmente su una conoscenza libera da pregiudizi e condizionamenti mediatici, la scuola media, assieme alla biblioteca, propone il momento di confronto libero ai ragazzi con le loro famiglie ma anche a tutti i cittadini interessati. L’ingresso è libero.

 
Notizie correlate
di Redazione