Indietro
menu
Provincia Vita della Chiesa

Raccolti dalla Caritas 70.000 € per le emergenze in sud est asiatico

In foto: La Caritas diocesana fa sapere che, grazie alle offerte che continuamente arrivano dai privati e dalla parrocchie, sono già stati inviati 70.000 euro a sostegno delle popolazione del sud-est asiatico.
www.caritasitaliana.it
www.caritas.rimini.it
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 14 gen 2005 13:35 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Caritas Italiana fa sapere che al momento la sola progettualità possibile è quella legata alla distribuzione degli aiuti e alla creazione di rifugi temporanei. Solo dopo aver risposto ai bisogni primari si potrà pensare alla ricostruzione, alla promozione e allo sviluppo.
Questi alcuni dei progetti che Caritas Italiana sta realizzando:

Sri Lanka – Sono stati già inviati alla rete Caritas in Sri Lanka sessanta tonnellate di aiuti. Si tratta di 50 mila litri d’acqua e 5 impianti di potabilizzazione destinate alle zone di Galle, Jaffna, Trincomalee e Batticaloa, dove stanno già operando insieme alla rete internazionale a sostegno della popolazione locale.
India – Nella zona del Tamil Nadu, si stanno allestendo oltre 5.000 alloggi temporanei e sono stati distribuiti aiuti alimentari a 34.500 famiglie contando di arrivare a quota 50.000 ed è pronta a fornire reti da pesca a migliaia di pescatori.
Thailandia – La rete Caritas, attraverso il COERR-Caritas Tailandese, ha elaborato un primo piano di interventi per l’assistenza e la riabilitazione. Il piano prevede la ricostruzione di abitazioni e il sostegno (anche psicologico) per tre mesi a 3.000 persone tra le più povere e per un anno a 1.000 persone particolarmente vulnerabili (vedove con figli, disabili…). La maggior parte dei beneficiari saranno famiglie di pescatori poveri.
Indonesia – Ci si sta concentrando nella raccolta fondi e nel trasporto e distribuzione degli aiuti. Nelle ultime due settimane sono state effettuate 48 spedizioni di cibo, coperte, sacchi a pelo, medicinali. Si sta anche valutando un intervento a medio termine in favore dei bambini orfani o separati dai genitori, si calcola che siano almeno 35.000.
La raccolta in sostegno dei progetti continua.
Per informazioni:

sede Caritas Diocesana

Via Madonna della Scala, 7 tel. 0541/26040
Segreteria Caritas
Via IV Novembre, 35 tel. 0541/56265
Per offerte:
C/c postale n. 13243472

intestato alla Caritas diocesana Rimini
Oppure direttamente su c/c postale n. 347013
intestato a Caritas Italiana
causale “Maremoto Oceano Indiano 2004”

 
Notizie correlate
di Redazione