Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Frode auto. Annullata l'ordinanza di custodia cautelare

In foto: l'ingresso del Tribunale
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 15 gen 2005 10:58 ~ ultimo agg. 14 set 19:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ stata annullata, infatti, dalla Cassazione l’ordinanza di custodia cautelare scattata nel luglio 2004. I due sono accusati di aver frodato il fisco per circa 12 milioni di euro, per aver preso parte ad un traffico, avvenuto tra il 2000 ed il 2003, di duemila auto di lusso nuove ed usate, provenienti per lo più da Francia e Germania. “I giudici della Suprema corte – affermano i legali dei due imputati riminesi, gli avvocati Filippo Sgubbi, Gianni Scenna, Alessandro Petrillo e Francesco Pisciotti – hanno anche disposto la restituzioni degli atti al Tribunale della libertà per un nuovo esame dell’intera vicenda”.