Indietro
menu
Politica Provincia

Dopo la nomina, il vicepresidente Taormina è pronto a mettersi al lavoro

In foto: L'entrata in giunta provinciale di Maurizio Taormina, esponente della Margherita, è stata formalizzata il primo gennaio. Ieri, il ricenfermato vicepresidente della provincia con deleghe a scuola formazione e lavoro ha incontrato la stampa.
www.provincia.rimini.it
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 15 gen 2005 10:55 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Taormina ha spiegato le ragioni della mancata entrata in giunta della Margherita fin dal primo momento con la necessità di avere prima un confronto con i Ds su alcuni temi fondamentali. Ora i tempi anche a livello nazionale sono diventati maturi per fare di Rimini un laboratorio della Fed, la grande Federazione dell’Ulivo.
E’necessario per Rimini – ha detto Taormina – uscire dalla logica locale e condurre tutte le infrastrutture riminesi, dall’aeroporto al porto, verso una dimensione europea. Maurizio Taormina, vicepresidente della provincia di Rimini.

Il vicepresidente della provincia è intervenuto poi nel dibattito di questi giorni sugli asili nido dicendo sì anche al privato, a patto che non si allinei alla tradizionale offerta del pubblico e faccia proposte nuove.
Non bastano, però il milione e trecentomila euro stanziati per Rimini dalla regione in questi giorni. Ascoltiamo ancora Maurizio Taormina.

 
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO