lunedì 22 luglio 2019
menu
In foto: La Regione Emilia – Romagna ha attivato le procedure per far attribuire alla tempesta di vento di venerdì scorso il riconoscimento di calamità di carattere nazionale o, in subordine, regionale.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 1 ott 2004 13:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A seconda del riconoscimento che sarà attribuito all’evento calamitoso, cambieranno sia le modalità che i soggetti a cui i cittadini che hanno subito danni potranno rivolgersi per le richieste di contributo.

In attesa della definizione delle procedure, l’Assessorato alle Politiche ambientali invita la cittadinanza che ha subito danneggiamenti alle proprietà, di raccogliere nell’immediatezza dell’evento tutte le documentazioni atte a dimostrare il danno subito, come fotografie, perizie tecniche, fatturazione di interventi eseguiti, ecc..

L’assessorato ricorda che, in casi in cui il fortunale abbia danneggiato gli alberi esistenti, gli stessi potranno essere abbattuti e sostituiti previa semplice comunicazione all’Ufficio Verde del Comune di Rimini, corredata da documentazione fotografica.

Eventuali pericoli costituiti da alberature o strutture danneggiate ed instabili di proprietà privata e che possono costituire pericolo per la pubblica incolumità vanno tempestivamente rimossi a cura della proprietà, fermo restando l’obbligo della comunicazione all’Ufficio verde e la sostituzione dell’albero abbattuto nei tempi previsti dal ‘Regolamento del verde’, reperibile sul sito www.riminiambiente.it

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna