mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Nuovo appuntamento a Santarcangelo con Eirène, la rassegna di incontri e spettacoli giunta alla quinta edizione promossa per favorire il dialogo fra culture diverse.
Sabato alle 21 alla sala Il Lavatoio è di scena Gran recital Romanò, spettacolo di canti, danze e poesia in lingua romanì (zingara) con Alexian Santino Spinelli (musicista, poeta e compositore e docente di cultura romanì all'università di Trieste), Alessandra Arduina La Spada, Andrea Castelfranato, Luciano Pannese.
Il Gran recital romanì - spiegano i promotori - è un viaggio nell'anima e nel cuore rom con un'originalissima e autentica interpretazione di musiche, canti, danze, poesie in lingua zingara. Un percorso artistico-culturale narrato in cui vengono rievocate attraverso i suoni, i movimenti, le parole, i colori, le radici profonde di un popolo millenario.
L'ingresso è libero.
di    
lettura: 1 minuto
ven 15 ott 2004 11:53 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nuovo appuntamento a Santarcangelo con Eirène, la rassegna di incontri e spettacoli giunta alla quinta edizione promossa per favorire il dialogo fra culture diverse.
Sabato alle 21 alla sala Il Lavatoio è di scena Gran recital Romanò, spettacolo di canti, danze e poesia in lingua romanì (zingara) con Alexian Santino Spinelli (musicista, poeta e compositore e docente di cultura romanì all’università di Trieste), Alessandra Arduina La Spada, Andrea Castelfranato, Luciano Pannese.
Il Gran recital romanì – spiegano i promotori – è un viaggio nell’anima e nel cuore rom con un’originalissima e autentica interpretazione di musiche, canti, danze, poesie in lingua zingara. Un percorso artistico-culturale narrato in cui vengono rievocate attraverso i suoni, i movimenti, le parole, i colori, le radici profonde di un popolo millenario.

L’ingresso è libero.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna