Indietro
menu
Economia Rimini

Palacongressi: la CCIA spinge per una separazione delle procedure

In foto: La Camera di Commercio di Rimini ribadisce il sì al palas, ma aspetta atti concreti. La Giunta della CCIA aderisce alla realizzazione del Palazzo dei Congressi e si riserva di esaminare, come dovranno fare gli altri tre enti coinvolti (Comune, Provincia e Fiera), tutti gli aspetti procedurali per poter definire il documento progettuale, solo quando sarà stato redatto:
www.riminieconomia.it
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 14 ott 2004 09:19 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

é l’esito della riunione di Giunta della CCIA che si é svolta mercoledì.
Probabilmente – spiega una nota della Camera di Commercio – si dovrà andare verso una separazione fra le due procedure: quella relativa alla realizzazione vera e propria del Palazzo dei Congressi (varianti, progetti, concessioni edilizie, appalti etc.); e la procedura relativa alle operazioni di finanziamento dell’opera, che fino ad oggi si erano intersecate, rendendo più difficile la definizione dei rapporti fra gli enti.

Notizie correlate
di Redazione