sabato 19 gennaio 2019
In foto: Inizia lunedì da Cervia il cammino 2004/'05 della Nazionale Dilettanti: gli azzurri della LND, infatti, sono attesi al primo raduno che si svolgerà in Romagna da lunedì a mercoledì prossimi e si concluderà con un'amichevole contro la formazione del Cervia 1920, impegnata nel campionato di Eccellenza in Emilia Romagna e protagonista del reality show "Campioni - il Sogno".
di    
lettura: 2 minuti
ven 22 ott 2004 11:44 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

La nuova stagione parte con una novità rivoluzionaria: il Consiglio di Presidenza della LND ha infatti stabilito di rendere selezionabili per la Nazionale Dilettanti Under 18 solo i giocatori delle categorie regionali, dall’Eccellenza in giù e non più quelli di Serie D.
Questo per adattarsi alle indicazioni dell’Uefa, che già per la Region’s Cup ha considerato i giocatori della nostra Serie D come dei semiprofessionisti. Gli azzurrini della LND ci hanno abituato a grandi imprese lo scorso anno, come la vittoria nel Torneo Europeo Sperimentale con 4 successi in altrettanti incontri (San Marino, Irlanda del Nord, Spagna e Inghilterra in finale) e il colpaccio a Bucarest nell’amichevole con la Romania Under 18; palmares completato dal Torneo delle Due Sicilie contro le Rappresentative del Centro Sud (a dicembre) e dal Torneo Camarda (ad aprile), dove sono state superate anche la Juventus Berretti ed il Bari Primavera.
Tutti impegni che saranno confermati anche quest’anno con l’aggiunta di una serie di stage e di amichevoli che verranno definite nelle prossime settimane.
“Sarà difficile ripetere la scorsa stagione – commenta Polverelli – anche perché oltre ai risultati, abbiamo raggiunto lo scopo più importante, quello di far emergere tanti giovani impegnati in Eccellenza o in Serie D, che ora stanno trovando posto in Serie B e C.
A conferma che nei nostri campionati dilettanti c’è grande qualità, grazie anche agli obblighi previsti dalla LND per la valorizzazione dei giovani.” Della rosa degli azzurrini campioni d’Europa un anno fa, tanti infatti sono partiti verso lidi importanti: il capitano Bianciardi è ora al Torino (inserito nella Primavera, ha già la maglia n. 26 per un probabile esordio in prima squadra), con lui c’è anche Fiore, sempre in Primavera troviamo Gaziano al Siena, Faraon e Gammella al Perugia, Cremona e De Lorentiis al Genoa, e poi altri sono protagonisti in Serie C, Colantoni a Pavia (ma in comproprietà con la Triestina), D’Angelo alla Spal e Ruggiero al Latina.
Ora tocca alla classe 1986 far vedere quanto vale: sui giovani quest’anno provenienti solo dai campionati regionali di Eccellenza Polverelli conta molto: “Vedremo cosa possono dare i nuovi alla squadra, molti dei prossimi convocati sono stati già seguiti in prospettiva lo scorso anno e danno affidamento, poi continueremo il nostro lavoro di selezione in giro per l’Italia con l’aiuto dei Comitati Regionali della LND.
Vedremo a marzo il Torneo delle Regioni e a quel punto avremo a definire la rosa per l’Europeo”.

Questi i convocati:
Portieri: Manuel Bartolini (Savignanese), Andrea Rizzo (Toma Maglie)

Difensori: Fabio Mora (San Secondo Parmense), Luca Stella (San SIsto), Elvis Demce (Cecchina), Alessandro Nieddu (tempio PAusania), Gabriele Ciulla (Akragas), Marco Sfameni (Gian Erminio)
Centrocampisti: Paolo Caputo (Real Altamura), Andrea Tellinai (Virtus Vila), Alex Di Donna (Voltrese Vultur), Luca Jahene (Maslianico), Giordano Pellegrino (Alessandria), Stefano Mascarucci (Civitacastellana), Marcello Bau (Meda)
Attaccanti: Marco Pepe (Cervia), Luca Bonanno (Turate), Samuele D’Ascanio (Montegiorgio), Mauro Giacalone (Carini), Alberto Rigozzi (Arcellasco)
Staff tecnico: Roberto Polverelli (CT), Fabrizio Morici (Segretario), Alessandro Ardemagni (Dirigente Accompagnatore), Francesco Siepi, Giovanni Pascolini (Collaboratori tecnici); Maria Grazia Rubenni (medico), Andrea Bandini (Fisio), Gastone Della Pelle, Fabio Daddi (Magazzinieri), Carmelo Fuscà (Dirigente), Achille Candido (Capo delegazione).

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna