giovedì 19 settembre 2019
menu
In foto: Ai Crabs basta una partita d'ordinaria amministrazione per battere una Robur Osimo modesta, sorretta solo dai due americani Taylor e Williams e con un Rush, invece, in giornata di scarsa vena.
www.basketriminicrabs.it
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 3 ott 2004 18:32 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I ragazzi di Becirovic sprintano bene e restano sempre con il naso avanti, pur senza riuscire mai a dare lo strappo decisivo. 19-11 al suono della prima sirena, 32-24 all’intervallo (in proiezione dei 40 minuti 64-48). 56-43 al 30′. Per chiudere con 11 punti di scarto (72-61) e con tre granchi in doppia cifra: Monroe e Gonzales, a quota 18 (per il pivot argentino doppia doppia con 11 rimbalzi) e Thompson con 15 punti all’attivo. Sul fronte marchigiano il top scorer è Taylor con 22 punti, seguito da Williams, che ha scritto 19. I primi due punti per Tassinari e compagni sono arrivati. Per lo spettacolo, l’appuntamento è rimandato.
La partita Crabs Rimini-Robur Osimo sarà proposta su E’TV Romagna domani sera alle 22,50, preceduta, alle ore 21, da “Calcio.Basket” – serata basket. Ospiti in studio i biancorossi Roman Gonzales e Rodney Monroe.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna