mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Si è aperto ieri a Riccione e proseguirà fino a sabato il Convegno nazionale di polizia locale, promosso dall'Anci e organizzato da Maggioli Fiere.
www.convegnoriccione.it
di    
lettura: 1 minuto
gio 16 set 2004 17:39 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Giunto alla sua 23esima edizione, il convegno è affiacato ad una Mostra sulle tecnologie e di prodotti cui hanno aderito 90 aziende, e punta a raggiungere le presenze contate lo scorso anno: più di 2 mila.
La tavola rotonda con cui si è aperto ieri il convegno dal titolo ‘polizia locale, e sicurezza urbana tra devolution, federalismo e interesse nazionale’ ha evidenziato il problema dei compiti che spettano al vigile urbano, spesso più complessi rispetto al passato e con una legislatura di riferimento talvolta inadeguata.
Ascoltiamo Luciano Vandelli, assessore innovazione amministrativa e autonomie locali della Regione Emilia Romagna.

Oggi dai lavori del Convegno è emersa che negli incidenti stradali la responsabilità dei morti vada attribuita sia al veicolo che all’automobilista.
E’ infatti accertato che a parità di categoria su veicoli dotati di migliori ed efficaci sistemi di protezione la percentuale di indicenti scende notevolmente.”
Dai rappresentanti delle Polizie è stata inoltre richiesta una maggior sensibilità del Governo per gli oltre 8000 morti in strada, di cui 252 bambini, ed è stata inoltre lanciata una proposta ai sindaci: mettere di fronte a Palazzo Chigi una croce per ogni morto delle proprie città per richiamare l’attenzione sul problema sicurezza.

Altre notizie
di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna