giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Paese che vai, ricetta che trovi. In Romagna basta spostarsi di pochi chilometri per trovare piadine d'aspetto e di sapore diverso. Bellaria dedica al cibo per eccellenza della tradizione romagnola la sagra “...la pis un po' ma tòt” che domenica decreterà il miglior piadaiolo della cittadina.
www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it
di    
lettura: 1 minuto
ven 17 set 2004 17:12 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dalle 9 alle 22 sull’isola dei Platani saranno allestite, di fianco ai banchi di antichi mestieri, artigianato, oggettistica, le postazioni dove le “Azdore”, impasteranno e tireranno le piadine, che passeranno poi al vaglio della giuria. La gara si svolgerà dalle 16 alle 17 e parteciperanno i laboratori di piadina bellariesi; dalle 18,30 la festa si sposterà alla Borgata Vecchia con canti, musica e balli. Sempre domenica è in festa anche la parrocchia del Sacro Cuore di Bellaria, con banchetti di solidarietà in piazza Matteotti e in viale Paolo Guidi.
La piadina modifica inoltre il traffico a Bellaria: sarà istituito, dalle 8 del mattino di sabato alle 13.30 di lunedì, il divieto di transito e di sosta sulla via Romea, nel tratto di intersezione con le vie Uso e Mar Jonio e sarà istituito il doppio senso di marcia su via Uso, nel tratto tra le vie Romea e Ravenna. Domenica, in concomitanza con la sagra, divieto di sosta e transito anche su via Mar Tirreno, tra le vie Guidi e Mar Jonio.
Le modifiche al traffico non valgono per residenti e mezzi di soccorso.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna