giovedì 17 ottobre 2019
menu
Rimini

Ultimatum rapitori: la famiglia di Simona chiede rispetto del silenzio

In foto: L' ultimatum di 24 ore comparso su un sito internet non ha cambiato la scelta di mantenere il silenzio da parte della famiglia di Simona Pari. ''Preferiamo non commentare'', si é limitato a dire con garbo al telefono Luciano Pari, padre di Simona, contattato dall'Ansa.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 10 set 2004 12:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Proprio ieri sera nel messaggio che i
genitori e il fratello di Simona avevano fatto leggere
al sindaco di Rimini Alberto Ravaioli alla fiaccolata di
solidarietà scrivevano: ”Vi chiediamo un favore,
rispettate il nostro stato d’ animo. In questi momenti é il
silenzio più che la parola ad alleviare, anche se di poco, un
grande senso di angoscia”.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna