sabato 19 gennaio 2019
In foto: L' ultimatum di 24 ore comparso su un sito internet non ha cambiato la scelta di mantenere il silenzio da parte della famiglia di Simona Pari. ''Preferiamo non commentare'', si é limitato a dire con garbo al telefono Luciano Pari, padre di Simona, contattato dall'Ansa.
di    
lettura: 1 minuto
ven 10 set 2004 12:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Proprio ieri sera nel messaggio che i
genitori e il fratello di Simona avevano fatto leggere
al sindaco di Rimini Alberto Ravaioli alla fiaccolata di
solidarietà scrivevano: ”Vi chiediamo un favore,
rispettate il nostro stato d’ animo. In questi momenti é il
silenzio più che la parola ad alleviare, anche se di poco, un
grande senso di angoscia”.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna