mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Scade il 20 settembre il bando per attività part-time dell'Università di Bologna. Il bando é disponibile presso l'Arstud di Bologna e agli uffici per il diritto allo studio universitario di Cesena, Forlì, Ravenna e all'Uniturim di Rimini.
di    
lettura: 1 minuto
lun 6 set 2004 18:35 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le strutture dell’ateneo bolognese coinvolte sono laboratori, biblioteche, musei, facoltà e dipartimenti.
Il bando é stilato sulla base di requisiti di reddito e
di merito. Il numero di studenti coinvolti
dall’Università di Bologna é il più alto tra gli atenei
italiani che utilizzano questa formula: quest’anno i posti sono 2.872. Nel dettaglio, servizi
bibliotecari e laboratori didattici, 879; servizi generali,
musei e laboratori (nelle sedi di Bologna, Ozzano Emilia,
Reggio Emilia e Cadriano), 1305; sedi della Romagna: 688, a
loro volta suddivisi tra Cesena (125); Forlì (255); Ravenna
(149); Rimini, (159).
L’attività part-time consiste in 150 ore
di lavoro retribuito a 7,5 euro netti all’ora, per un totale di 1.125 euro.
La scadenza é il 17 se il bando é compilato via Internet all’indirizzo
www.arstud.unibo.it

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna