martedì 22 gennaio 2019
In foto: Anche la Segreteria della CGIL di Rimini si schiera pubblicamente contro le celebrazioni ufficiali per il 60° anniversario della Battaglia di Rimini:
di    
lettura: 1 minuto
gio 2 set 2004 17:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Vogliono celebrare una battaglia, con sfilate di carri, marce militari e aerei acrobatici – si legge in un comunicato – La CGIL di Rimini, così come altre organizzazioni, associazioni, alcuni amministratori e singoli cittadini stanno facendo in questi giorni, denuncia la pericolosità di questa iniziativa capeggiata dal sottosegretario alla difesa Filippo Berselli che legittima esplicitamente il militarismo”.
Il sindacato invita lavoratori, cittadini e autorità locali a non partecipare alle celebrazioni ufficiali “perché quella terribile guerra che ha raso al suolo la nostra città e perché il sacrificio di chi si é battuto per la Liberazione siano di monito affinché nessuno dimentichi che la guerra porta solamente morte e distruzione”.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna