18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Omicidio Galli: si continua ad indagare nel campo dell’edilizia

CronacaValconca

22 settembre 2004, 09:31

in foto: E' ancora avvolto nel mistero il movente dell'omicidio di Vittorio Galli, ucciso domenica nella sua tenuta di San Giovanni in Marignano. Gli investigatori stanno soprattutto seguendo la pista del vasto giro d'affari nel campo dell'edilizia dell'imprenditore.

La vittima aveva acquistato a Gradara 12 ettari di terreno dove sarebbe dovuto sorgere un residence di lusso. Altri 17 ettari erano contigui alla sua tenuta e anche lì era in progetto la costruzione di 500 appartamenti per un controvalore di 23 milioni di euro; una lottizzazione approvata con il Piano regolatore del ’97. All’epoca Galli possedeva un fazzoletto di terra ampliatosi con acquisti tramite società sammarinesi, in cui il suo nome, però, non risulta mai in modo ufficiale. Ma c’era anche chi voleva acquistare terreni dall’imprenditore agricolo. A corteggiarlo, per un vasto appezzamento di terreno, la società Golf Club di San Giovanni.
Intanto sono già stati inviati al Ris di Parma il bossolo che ha ucciso Galli e il proiettile perso dall’arma. Si continua intanto a cercare l’auto dei killer; è ormai una certezza che non sia stata rubata. Ieri sul corpo dell’imprenditore è stata eseguita l’autopsia. I funerali dovrebbero essere celebrati a San Giovanni in Marignano giovedì, in forma privata.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454