giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Ieri a Rimini si é tenuto un nuovo summit in procura per fare il punto sull'indagine per la morte dell'imprenditore Vittorio Galli ucciso domenica nella sua tenuta di San Giovanni in Marignano.
di    
lettura: 1 minuto
gio 23 set 2004 09:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il killer che lo ha freddato con un colpo di pistola al volto é ancora in fuga, così come il complice con cui é arrivato
nella “Tenuta del tempio antico” gestita da Galli a
bordo di una Fiat 600 grigia.

I carabinieri del reparto operativo del comando provinciale,
della compagnia di Riccione e della tenenza di Cattolica sono
davanti a un vicolo cieco, complicato anche
dalla costante scoperta di nuove avventure nel campo immobiliari
e di società operanti nello stesso settore riconducibili a
Galli e nella quale ha partecipazioni anche la moglie Valentina.

Gli interrogatori di quanti hanno avuto a che fare e
soprattutto a che dire con l’imprenditore non hanno portato a
nulla, come nulla sta emergendo valutando le tante frequentazioni
lavorative di Galli.
Gli
investigatori dell’Arma avrebbero intanto elaborato l’identikit
dell’assassino, di cui ufficialmente si sa che avrebbe un’età
compresa tra i 35 ed i 40 anni, un killer professionista vista
la freddezza mostrata. Pare, tra l’altro, che la 7.65 da lui impugnata si sarebbe inceppata
costringendolo a scarrellare: si spiegherebbe solo così il
proiettile intatto rinvenuto a pochi metri dal corpo di Galli ed
ora in mano al Ris di Parma. I funerali dell’imprenditore saranno
celebrati oggi pomeriggio alle 15.30 alla chiesa di Isola di Brescia.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna