17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Nuovo ultimatum per gli ostaggi in Iraq: ‘via le truppe o le uccideremo’

CronacaRimini

12 settembre 2004, 14:35

in foto: Questa mattina alle 10.29 é arrivato un nuovo ultimatum per Simona Pari e Simona Torretta: un ultimatum di 24 ore emesso dal sedicente gruppo Jihad islamica in Iraq:

si impone al governo di Berlusconi di ritirare i soldati
italiani entro 24 ore dalla pubblicazione del comunicato, altrimenti, recita il comunicato, “eseguiremo la sentenza di Dio che sarà
lo sgozzamento dei due ostaggi italiani”.
Il messaggio é apparso su un sito islamico
e fa riferimento a una precedente scadenza di 12 ore firmata
dal gruppo Ansar Al Zawhari.
“rinnoviamo l’ultimatum di 24 ore – si legge – al
termine del quale, se non vediamo la banda dei soldati
italiani ritirarsi dal suolo dell’Iraq, eseguiremo la
sentenza”.
‘Quello che commette il distaccamento italiano in Iraq –
spiega il comunicato – é il primo e l’ultimo responsabile
della cattura delle due italiane. Quello che succederà nelle
ore che vengono dipenderà dal ritiro delle forze italiane
dal suolo dell’Iraq e noi non accetteremo altre alternative.
Noi ci calmeremo e saremo tranquilli solo se i miscredenti
lasciano il suolo dell’Iraq militante e quando i musulmani in
Iraq godranno della sicurezza”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454