martedì 22 gennaio 2019
In foto: Incappucciate e rilasciate in tre posti diversi: sarebbero queste le modalità del rilascio di Simona Torretta e Simona Pari e Manhaz, la donna irachena che era stata rapita con loro. Dovrebbe esesere stato liberato anche il quarto ostaggio, ma per il momento non ci sono conferme.
di    
lettura: 1 minuto
mar 28 set 2004 18:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Secondo quanto si apprende la croce rossa italiana, nella
persona di Maurizio Scelli, avrebbe
avuto un ruolo importante nella liberazione delle due Simona. Il commissario straordinario della
Cri, secondo quanto si apprende, si trova a Baghdad. Scelli è partito ieri notte con un’aero dell’organizzazione.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna