14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Liberazione italiane. Dichiarazione del sindaco Ravaioli

CronacaSan Marino

28 settembre 2004, 19:14

in foto: Il Sindaco di Rimini Alberto Ravaioli ha rilasciato una dichiarazione alla stampa dopo la liberazione di Simona Pari:

“La liberazione di Simona Pari e Simona Torretta è la più bella e straordinaria notizia che la comunità riminese potesse ricevere. L’angoscia, il dolore, le sofferenze dei giorni scorsi sono definitivamente alle spalle e ora dobbiamo lasciare spazio solo alla gioia e alla festa. ‘Liberate le donne della pace’ avevamo detto tutti insieme un triste giovedì sera di qualche settimana fa.
Il nostro desiderio si è avverato e per questo dobbiamo ringraziare tutti che hanno operato affinché si giungesse a questa positiva soluzione. Adesso Rimini attende Simona Pari per riabbracciarla; già domani sera, se sarà possibile, organizzeremo una grande festa per esprimere la nostra gigantesca gioia. La gioia di una comunità intera che ha saputo in queste settimane stringersi senza divisioni davanti a un fatto drammatico.
Il nostro pensiero in queste ore va anche alle famiglie delle due ragazze che hanno sopportato momenti terribili e dolorosi, coltivando comunque senza mai arrendersi una speranza. Quella speranza che oggi è diventata realtà.”

Anche il presidente del consiglio comunale Cesare Mangianti ha espresso la sua gioia:
“Interpretando il sentimento di tutto il Consiglio Comunale di Rimini, esprimo grandissima gioia e soddisfazione per la liberazione di Simona Pari e Simona Torretta. Se nelle scorse settimane tutta la comunità riminese si era stretta con solidarietà e apprensione intorno alle due volontarie della pace italiane, adesso l’intera città può tirare un sospiro di sollievo e esultare per questa fantastica notizia. Le donne della pace sono state liberate, la pace questa volta ha vinto. Credo possa essere un insegnamento indelebile affinché questa guerra e qualsiasi altra guerra cessino immediatamente. Adesso attendiamo che il Parlamento voti il ritiro delle truppe italiane dall’Iraq”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454