17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Le due sponde dell’Adriatico unite da un progetto di cooperazione

ProvinciaTurismo

18 settembre 2004, 17:00

in foto: Collaborazione invece che concorrenza, per risollevare il turismo promuovendo insieme la Riviera adriatica… al di qua e al di là del mare. Con una “due giorni” di incontri a Rimini ha preso il via la fase di attuazione del progetto “Adria-tur”.
www.turismo.provincia.rimini.it

Una cooperazione tra le due coste dell’Adriatico per ampliare l’offerta culturale e turistica ed incrementare presenze ed occupazione. Sono questi gli obiettivi di Adria-Tur, progetto triennale finanziato dall’Unione Europea per un milione 610 mila euro, che coinvolge la Provincia di Rimini, capofila dell’iniziativa, quelle di Forlì-Cesena e Ravenna e dieci partner della costa orientale dell’Adriatico.
Lo sviluppo di un offerta turistica integrata, attraverso una cooperazione competitiva, è possibile grazie alla diversità delle offerte delle due realtà. Petar Skarpa, Agenzia Turismo Fiume (Croazia)

Tra le azioni principali, anche la progettazione di un portale web dell’Adriatico organizzato sia per prodotti che per destinazioni e lo sviluppo di nuovi prototipi, in un’ottica interadriatica, di uffici d’informazione e accoglienza turistica. Ma sono allo studio anche altre iniziative. Antonio Gabellini, responsabile Interreg Provincia Rimini.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454