venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Una nuova arteria per collegare Rimini e Riccione, e soprattutto per decongestionare il traffico della Statale. La Giunta Comunale di Rimini ha infatti approvato il progetto del prolungamento di via Roma, nel tratto compreso tra via dei Martiri a viale Stoccolma.
di    
lettura: 1 minuto
gio 2 set 2004 11:17 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si tratta del primo stralcio, finanziato nel bilancio corrente per un importo complessivo di 9 milioni 218 mila euro. Il secondo stralcio, che porterà allo ‘sfondamento’ di via Roma e al collegamento con via Aosta nel Comune di Riccione, è programmato nel bilancio 2005.

Nel progetto definitivo, informa la Giunta, viene dichiarata la pubblica utilità delle aree interessate dall’attraversamento della nuova arteria stradale, perciò sono state attivate le relative procedure espropriative. Il progetto ora dovrà essere controdedotto dal Consiglio Comunale prima di passare alla sua fase esecutiva, prevista agli inizi del 2005. Subito dopo sarà bandita la gara d’appalto per aprire il cantiere entro l’estate dell’anno prossimo.

Nel dettaglio, il progetto approvato dalla Giunta Comunale prevede:

la realizzazione di una strada a doppia corsia, nel tratto di via Roma compreso tra via dei Martiri e viale Stoccolma, che ha ai suoi lati marciapiedi e piste ciclabili separati con aiuole alberate dalle parte destinata al traffico veicolare;

la realizzazione di una rotatoria a Fiabilandia con diametro esterno di 36 metri;
la realizzazione in via Cardano di una strada di arroccamento a servizio degli ingressi delle abitazioni;

la sostituzione dell’attuale impianto semaforico all’intersezione tra via Cardano e Statale 16 con una rotatoria di forma allungata con un raggio di 21 metri e una lunghezza di 118 metri.
E’ previsto sullo stesso incrocio un attraversamento pedonale con portale luminoso in sostituzione di quello attuale annesso al semaforo.
La forma allungata della rotatoria consentirà di effettuare lo scambio di corsia con maggiore sicurezza;

la realizzazione di una rotatoria all’intersezione con viale Stoccolma con diametro esterno di 37,5 metri.
La struttura si diramerà a monte verso l’area del comparto Peep di Miramare e a mare verso la zona residenziale della stessa frazione.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
Le iniziative per don benzi

Una strada per don Oreste

di Redazione
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna