sabato 19 gennaio 2019
In foto: Timore, speranza e preghiera. La Chiesa riminese continua a pregare per la sorte di Simona Pari, Simona Torretta e tutti gli altri ostaggi. A seguire pubblichiamo il comunicato della Diocesi:
www.diocesi.rimini.it
di    
lettura: 1 minuto
ven 24 set 2004 16:30 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Chiesa Riminese vive con intensa preoccupazione questi giorni di timore e di speranza per la sorte di Simona Pari e di Simona Torretta e delle altre persone trattenute in ostaggio. Con incessante preghiera è accanto alle due giovani ed ai loro familiari in ansia.
Come nei giorni scorsi prosegua in tutte le chiese la preghiera personale e comunitaria, in clima di rispettoso silenzio e di fervida speranza.
“Per le due giovani Simana Pari e Simona Torretta e per le altre persone rapite nella tormentata terra dell’Iraq: perchè siano tutte trattate con rispetto e restituite incolumi all’affetto dei loro cari. Preghiamo.”

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna