17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

In centinaia in piazza per dire ‘Bentornata’: Simona Pari commossa sul palco

Rimini

29 settembre 2004, 22:42

in foto: Erano tanti, circa 4.000, i riminesi in piazza Cavour a salutare Simona Pari. La ragazza, scortata dalle forze dell'ordine, é arrivata intorno alle 21.30 ed ha parlato dopo il sindaco Ravaioli:

”E’ bellissimo, siete
bellissimi”, ha detto commossa. “Sono in un vortice di emozioni,
in questo momento che ritrovo dei bambini dopo tanto tempo che
non li vedevo é un momento meraviglioso – ha detto accogliendo i
bambini della comunità islamica di Rimini che le hanno
consegnato delle margherite sul palco.
”Voglio ringraziare le istituzioni, tutti quelli che si sono
adoperati per liberare me e l’altra ‘Simo’. Voglio
ringraziare tutti voi e la comunità internazionale – ha proseguito – Questa cosa
che é stata fatta é stupenda, delle iniziative di solidarietà
abbiamo saputo solo questa notte. Mi hanno raccontato della
manifestazione a Baghdad. Siete meravigliosi”.
Simona
Pari ha poi voluto mandare in particolare ”un bacio grandissimo a Mahnaz
Bassan e Raad Ali Abdul Aziz”, gli iracheni rapiti con lei, che
”mi mancano da morire come mi manca anche Simona, ma lei é a
Roma e presto la rivedrò”.
Simona ha poi raccontato che il periodo trascorso in Iraq ӎ
stato bellissimo, ho incontrato persone speciali”. Simona ha poi ricordato il perché della scelta delle margherite come simbolo per lei e Simona Torretta: ”Nasce da una pianta che ci é stata regalata da
una persona speciale a me a Simona perché può crescere anche
su un terreno non fertile. Mi raccomando – ha concluso
ribadendo quanto detto nel pomeriggio sotto il suo appartamento – non dimenticate l’Iraq”
Sul palco anche il presidente della Regione Vasco Errani: ”La solidarietà che
si é concretizzata attraverso queste due straordinarie ragazze,
due esempi di pace e solidarietà – ha detto – é
qualcosa che va valorizzato e a cui bisogna dare continuità”.
Davanti, nel portico della Vecchia Pescheria, é stato appeso
un cartellone bianco con un arcobaleno e la scritta
‘Bentornate!!’.
In piazza, in mezzo a centinaia di persone, c’erano anche molte donne della comunità
islamica di Rimini con il tradizionale velo.
”Il loro rapimento
é stato una cosa molto brutta, soprattutto per la nostra
reputazione – ha spiegato una di loro, Aisha Zaghini – Speriamo che questa liberazione porti
rispetto, da entrambe le parti”.
Piazza Cavour é stata decorata da 200 manifesti bianchi con
disegnata una margherita, il simbolo scelto per ricordare le due
Simone nei giorni della loro prigionia, e la scritta “Ben
tornata Simona, Rimini ti abbraccia”, titolo dell’iniziativa.
A
fare da sfondo sul lato sinistro della piazza due enormi
luminarie a forma di margherita. La festa é stata organizzata
dal Comune di Rimini, dalla Provincia e dalla Regione.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454