giovedì 13 dicembre 2018
In foto: Seconda trasferta a reti inviolate per il Rimini, che fa 0-0 sul campo della Sambenedettese, in una gara condizionata dal campo pesante. Biancorossi, ancora imbattuti, a 5 punti.
www.tuttalac.it
di    
lettura: 2 minuti
lun 27 set 2004 08:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min 4
Print Friendly, PDF & Email

La giornata ha visto l’esordio nel torneo del Napoli, che ha pareggiato 3-3 col Cittadella al San Paolo.
Tra Sambenedettese e Rimini vincono la pioggia e la tradizione. Per i biancorossi l’appuntamento con il primo successo al “Riviera delle palme” è rinviato a data da destinarsi. Dei continua a non subire gol lontano dal Neri.
Muslimovic e soci a non realizzarne. I romagnoli con una vittoria interna e due pareggi esterni sono così in perfetta media inglese. Anche se sul piano del gioco, complice il terreno pesante e la pioggia battente, fanno un passo indietro rispetto alla frizzante prova fornita con la Spal otto giorni fa.
Scelta obbligata a centrocampo per il tecnico Acori, che ha Caracciolo out per un guaio muscolare e Russo in panchina solo per onor di firma. Gioca Tasso. Il suo è l’unico nome nuovo rispetto all’11 sceso in campo contro gli estensi.
Si gioca in un clima di amicizia: prima del fischio d’inizio rappresentanti delle due tifoserie, gemellate da anni, sfilano insieme attorno al rettangolo di gioco.
Dopo appena 23” Amodio si presenta in area dal vertice sinistro, Dei si salva in angolo con la complicità di Milone. Sarà questa l’occasione più importante costruita dai rossoblu, che nel primo tempo si fanno preferire al Rimini. La più ghiotta palla-gol per i biancorossi arriva invece al minuto 36, sempre della prima frazione: cross di Muslimovic, Ricchiuti appoggia per la testa di Docente, Spadavecchia si salva con un riflesso che sa dell’incredibile. Finisce 0-0.

In C2 pareggi ad occhiali per San Marino e Bellaria. I titani con il Montevarchi rischiano molto nel primo tempo, nella ripresa collezionano quattro palle gol, che non riescono però a sfruttare.
I biancazzurri di Varrella danno vita con il Gubbio ad una partita soporifera, con poche emozioni.

Al Foligno il big match della quarta giornata del campionato Dilettanti. Al Cattolica non basta un super Pittaluga. Peccato che la partita sia stata giocata sul neutro di Civitanova e a porte chiuse, perché una gara così avrebbe meritato una degna cornice di pubblico. Apre le danze Iacona al 14′. Al 12′ della ripresa Pittaluga pareggia. Al 28′ Di Mauro sigla il 2-1. Ancora Iacona a segno al 40′. In pieno recupero Pittaluga completa la doppietta personale, trasformando un calcio di rigore. Finisce 3-2 per il Foligno.

Il Russi è corsaro a Riccione. Decide il derby una gran conclusione di Bazzi al 19′ del secondo tempo. I biancazzurri chiudono in dieci per l’espulsione, a tre minuti dal 90esimo, di Nanni per fallo da ultimo uomo.

E’ una domenica no anche per il Santarcangelo, che accusa il mal di trasferta. A Todi è decisivo Gagliardini, a segno con una doppietta: alla mezzora della prima frazione su calcio di rigore e al 26′ della ripresa.

Di tutte le partite delle squadre riminesi impegnate in serie C, D e nel campionato di Eccellenza si parlerà questa sera dalle 21 alle 23 su E’Tv Romagna, nel consueto appuntamento con “Calcio.Basket”. Ospiti in studio l’attaccante del Rimini Zlatan Muslimovic, il presidente del San Marino, Werter Cornieti, il centrocampista del Bellaria Paolo Rossi, i giornalisti Donatella Filippi, del “Resto del Carlino”, e Carlo Ravegnani, del “Corriere Romagna”, il difensore del Cattolica Michele Antoniacci, il centrocampista del Santarcangelo Nicolas Bizzocchi, il centrocampista del Riccione Tommaso Bambi e l’allenatore del Virtus Villa, Paolo Mazza.
Gli appassionati potranno intervenire in diretta chiamando il numero verde 800 666 999 oppure inviarci una e-mail all’indirizzo calcio.basket@icaro.tv.

Notizie correlate
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO