giovedì 17 gennaio 2019
In foto: Svanisce ai tiri al pallino il sogno di conquistare la Coppa Italia per Comitati per la formazione riminese nella finale di Cosenza.
di    
lettura: 1 minuto
lun 20 set 2004 16:51 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo avere eliminato nei turni preliminari Cosenza (1-0), Busto Arsizio (0-0 ai pallini 6-5), Ascoli Piceno (1-0), la formazione del Rimini del CT Mario Ripa composta da Salvatore Ferragina, Marco Luraghi, Gaetano Miloro, Paolo Signorini e Cristian Solbiati é approdata alla finale contro Bergamo.
Dopo la parità nei primi quattro set di terna e individuale, con una vittoria per parte in ogni specialità, Bergamo si é imposta nella coppia con Rossoni-Signorini contro i riminesi Luraghi-Ferragina, sostituito a metà secondo set da Miloro.
Nell’individuale Paolo Signorini ha pareggiato le sorti dell’incontro superando nei due incontri il bergamasco Paleari. Ai pallini, sette centri bergamaschi contro i cinque dei riminesi. Resta la soddisfazione per aver centrato la prima apparizione alla finale nazionale della Coppa.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna