sabato 23 febbraio 2019
In foto: 135 arresti, 737 denunce, 22mila persone identificate e 50 mila euro di merce contraffatta sequestrata. È questo il bilancio dell'attività dei carabinieri di Rimini nei mesi di luglio e agosto, che fa segnare un piccolo calo degli arresti rispetto al 2003 ed un corrispondente aumento delle denunce a piede libero.
di    
lettura: 1 minuto
ven 3 set 2004 19:34 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Oltre il 70% delle persone denunciate e arrestate sono risultate di nazionalità non italiana, in prevalenza provenienti dall’Europa dell’est (particolarmente dalla Romania).
Uno dei dati più rassicuranti è il minor numero dei reati denunciati: nel 2004 sono stati perseguiti infatti 3123 furti e 25 rapine con una diminuzione rispettivamente del 10% e 40% rispetto al 2003. In calo anche i reati commessi da minori (-10%), aumentano invece i reati legati allo spaccio di droga.
325 gli stranieri clandestini per i quali sono state avviate le pratiche d’espulsione.
Complessivamente i carabinieri hanno effettuato, nel bimestre, oltre 860 servizi esterni.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna