domenica 25 agosto 2019
menu
In foto: Dopo le iniziative nei comuni dell'entroterra, nelle Celebrazioni per il 60° anniversario della Liberazione di Rimini parte il programma nel capoluogo:
www.comune.rimini.it/eventi-2004/
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 20 set 2004 12:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

la cerimonia commemorativa per il 60° anniversario della Liberazione di Rimini, promossa dal Comune, avrà inizio domani alle 10,30, con la posa di corone d’alloro al monumento ai caduti nel cimitero del Commonwealth a fianco della superstrada di San Marino e proseguirà con la posa di corone al monumento ai Caduti in località Montecieco, sulla via Santa Cristina.
Le iniziative per la celebrazione della ricorrenza proseguiranno, nella serata del 21 settembre in piazza Cavour, con il concerto di Moni Ovadia intitolato ‘Goles’, confermato per il suo valore artistico-culturale e per i contenuti inerenti i temi della pace e della libertà, divenuti ancor più attuali dopo il rapimento di Simona Pari.
Questa sera il programma delle celebrazioni prevede alle 21 nella sala del Giudizio del Museo della Città, “60 anni dopo” incontro con Veniero Accreman e Sergio Zavoli.

Migliorano intanto le condizioni di Filippo Berselli: l’onorevole si era sentito male sabato sera a Montefiore, durante la tavola rotonda prevista all’interno del programma per le celebrazioni del 60esimo, iniziate in mattinata con un corteo militare partito da Cerasolo. Il sottosegretario è appena stato dimesso dall’ospedale di Rimini, in tempo per festeggiare a casa il suo 63esimo compleanno.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna