sabato 19 gennaio 2019
In foto: Per due giorni, le veline hanno catalizzato l'attenzione della Perla Verde, con la registrazione di 12 puntate delle selezioni per le nuove protagoniste del tg satirico di Canale 5. E anche in piazzale Roma, ancor prima di quella di Baldini, c'é stata una maratona:
di    
lettura: 1 minuto
lun 30 ago 2004 13:38 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

qualcuno pare abbia seguito sabato sera tutta la sessione dalle 21 alle 2.30. Fortuna che nelle pause di registrazione venivano trasmessi filmati di Paperissima, a ravvivare il pubblico numeroso ma esausto.
In gara erano in 80, tra le 12 promosse alle finalissime negli studi Mediaset, anche la verucchiese Laura di Filippo, categoria more. Ma non sarà facile: qui il podio è ancora più ristretto che ad Atene, perché ci saliranno solo in due. E le concorrenti sono tutte sono belle, in genere brave e consapevoli, come spiega il conduttore Teo Mammucari.

Le puntate riccionesi saranno trasmesse dal 6 al 18 settembre. Oltre alle Veline, nell’accordo di Riccione con Mediaset c’erano anche 48 passaggi pubblicitari nella prima metà di agosto, per un pacchetto dal costo totale di 83mila euro. La Perla Verde è così tornata nella televisione che conta. Sempre che ci sia davvero una televisione che conta, cosa di cui l’autore e regista Antonio Ricci è molto dubbioso.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna