21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Un ricordo dei Tre Martiri con due testimoni del tragico episodio

Rimini

12 agosto 2004, 13:01

in foto: Mario Cappelli, Luigi Nicolò, Adelio Pagliarani, 23 anni, 22 anni e 19 anni. Sono i tre Martiri di Rimini. Non furono fucilati, come tanti altri partigiani giustiziati nel regolamento di conti tra forze opposte.

Ma torturati e appesi in una pubblica piazza, quella più importante di Rimini, perché i nazisti volevano dare una lezione a tutti i cittadini. Quello dei tre Martiri è un episodio esemplare, come l’eccidio di Marzabotto e quello di Sant’Anna di Stazzema, come tanti che avvennero dopo l’8 settembre, quando l’Italia si trovò spaccata in due: a sud gli angloamericani erano già arrivati via mare, a nord, c’erano ancora i tedeschi, che in molti casi si avvalevano del supporto delle ultime frange fasciste riunite nel sogno di instaurare di nuovo il regime ripartendo da Salò
Noi abbiamo raccolto le testimonianze di Giuseppe “Pippo” Brolli e Floriano Biagini, presidente Anpi comune di Rimini, che conoscevano i tre martiri.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454