mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: I vacanzieri d'agosto sono i 'forzati delle ferie', generalmente imposte loro dalla fabbrica o dall'azienda: sono pertanto i più numerosi, tanto che è quello in corso il mese d'oro per i famosi 'topi d'appartamento'.
di    
lettura: 1 minuto
gio 12 ago 2004 09:59 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Da gennaio ad oggi a Rimini si sono segnalati solo una cinquantina di casi: siamo quindi in linea con l’andamento nazionale che, a confronto delle denunce 2001-2002, segna una dimunuzione del 7,66%. Mai abbassare la guardia tuttavia, e per evitare brutte sorprese al rientro basta usare un po’ di buonsenso: comunemente a quanto si possa pensare la maggior parte dei ladri di appartamenti non si cala dai tetti, ne’ si arrampica sui tubi esterni: il 75% entra direttamente dalla porta, il 40 dalle finestre. Ascoltiamo Sabato Riccio, dirigente della Squadra Mobile della questura Rimini.

Stesso ‘vademecum del buonsenso’ andrebbe poi mantenuto in spiaggia: mai portare sotto l’ombrellone gioielli, documenti o grosse somme di danaro. Se è proprio necessario, è bene allontanarsene solo dopo essersi appellati al buon cuore del vicino d’ombrellone.

Sarà anche il calo di presenza turistiche, però anche i borseggiatori sembrano andati in vacanza: ma il calo degli scippi, come quello dei furti in casa, è conseguenza soprattutto di una attività preventiva in cui la polizia è impegnata da molti mesi. Sentiamo ancora Sabato Riccio, dirigente della Squadra Mobile della questura Rimini.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna