20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

La Sagra Malatestiana presenta ‘L’Angelica Battaglia’ di Strauss in immagini

Rimini

31 agosto 2004, 13:15

in foto: La Sagra Musicale Malatestiana di Rimini presenta dall'1 al 14 settembre, alla Galleria dell'Immagine in via Gambalunga, 27, la mostra fotografica 'L'angelica battaglia', dedicata alla musica di Richard Strauss, tema conduttore quest'anno della Sagra:
www.comune.rimini.it/cultura/

la mostra fotografica é a cura di Luciano Sampaoli, con immagini
realizzate da Rosangela Betti e Andrea Samaritani, voci recitanti in mostra
di Mario Luzi e Alda Merini, autori anche dei testi poetici.
La mostra sarà inaugurata mercoledì alle 17.00.
Orario
di apertura dalle ore 10/14 (chiuso la domenica)
martedì e giovedì 10/14 –
15/18 Ingresso libero.
La scheda della mostra:
Tema conduttore della 55esima Sagra Musicale Malatestiana è la musica di Richard
Strauss, autore presente in molti concerti e anche ispiratore di alcuni
importanti eventi di approfondimento che accompagneranno la presenza di
prestigiosi complessi sinfonici e Hugo von Hofmannsthal – assiduo
collaboratore di Strauss.
Nel solco di quel particolare archetipo “problematico” evocato dalle
riflessioni sulla “Donna difficile” s’inserisce l’opera musicale del
compositore riminese Luciano Sampaoli, L’angelica battaglia su libretto di
Alda Merini e Mario Luzi, dedicato alla donna moderna nelle sue contrastate
dinamiche di affermazione sociale.
L’opera sarà presentata alla Sagra
Musicale Malatestiana sabato 25 settembre al Teatro degli Atti, alle
ore 21.
Nella primavera del 2002, Luciano Sampaoli incontra Alda Merini e le propone
una collaborazione artistica. L’idea del compositore è quella di portare a
termine una sua opera musicale, ideata e in parte realizzata tra il 1989 e
il 1993 con il poeta Mario Luzi.
Il soggetto dell’opera è Angelica. Nella
poesia di Luzi, Angelica, ha i tratti di una femminilità universale, che
travalica il circuito vita – morte e si pone come principio di perenne
resurrezione. Sampaoli chiede alla Merini un testo poetico che possa
interagire con quello di Luzi e allo stesso tempo dedicato alla donna
moderna e alle difficoltà che essa incontra nella propria affermazione
sociale.
Alda Merini entusiasta del progetto dedica all’istante la sua
poesia dedicandola alla compagna del compositore, il soprano.
Per informazioni: Ufficio Attività Teatrali del Comune di Rimini, via
Gambalunga 27 – tel.0541.51351/23847

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454