sabato 19 gennaio 2019
In foto: I Carabinieri di Rimini hanno denunciato a piede libero un 30enne napoletano, residente da tempo a Rimini, sorvegliato speciale di Pubblica Sicurezza per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.
di    
lettura: 1 minuto
mar 24 ago 2004 20:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’uomo, che ha l’obbligo di far rientro a casa tutte le sere dalle 22 alle 7 del mattino, ha impedito ai Carabinieri di effettuare il controllo di routine del rispetto delle prescrizioni impostegli dal Tribunale di Rimini, lasciando incustodito e privo della museruola il proprio rottweiler sul pianerottolo della sua abitazione in un condominio.
Nell’informativa alla Procura della Repubblica i Carabinieri, in osservanza anche alla normativa in vigore che vieta ad alcune categorie di persone “a rischio” la detenzione di certe razze di cani considerati particolarmente violenti, hanno anche chiesto il sequestro del cane e l’affidamento al canile municipale.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
I numeri forniti dalla Regione

Sanità. Nel 2018 936 assunzioni in Romagna

di Redazione
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna