sabato 19 ottobre 2019
menu
Cronaca Provincia

Gli arresti della Polizia. Nei parchi tornano gli agenti a cavallo

In foto: Il personale del commissariato estivo di Bellaria ha arrestato ieri, intorno, alle 19 un clandestino rumeno di 18 anni, responsabile di tentato furto aggravato.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 5 ago 2004 19:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il ragazzo, senza essere visto dalla sorveglianza era entrato in un hotel di via Arno e stava per introdursi in una delle stanze, quando è stato bloccato da alcuni clienti, che lo hanno trattenuto fino all’arrivo degli agenti. Sempre a Bellaria è stato denunciato un altro rumeno, di 34 anni responsabile di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Denunciato dagli agenti di Rimini, invece, un peruviano di 38 anni, residente a Napoli, fermato dopo un borseggio al mercato ai danni di un riminese di 30 anni. Nel portafoglio della vittima c’erano 350 euro subito restituiti. Al rapinatore è stato inoltre notificato il foglio di via obbligatorio con il divieto di ritorno per tre anni a Rimini.
Arrestati a Riccione infine, due clandestini algerini di 18 e 21 anni, con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati sorpresi con alcune dosi di hashish già suddivise in barrette.
Per tutto agosto a pattugliare i parchi cittadini di Rimini interverranno, come negli anni passati, anche gli agenti a cavallo della polizia di Stato.

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Lucia Renati   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna