domenica 20 gennaio 2019
In foto: Aveva consumato a scrocco con dei connazionali in un ristorante di Misano, ma poi é finito in manette per violenza e lesioni a pubblico ufficiale è stato compiuto ieri dai carabinieri di Riccione, in un ristorante di Misano.
di    
lettura: 1 minuto
lun 19 lug 2004 17:15 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le manette sono scattate ai polsi di un 20enne marocchino, residente a Bologna e già noto alle forze dell’ordine, che con altri compagni cercava di allontanarsi dal locale senza pagare il conto.
All’arrivo della pattuglia, il ragazzo ha opposto resistenza spintonando e graffiando un militare che ha riportato lievi ferite, giudicate guaribili in 1 giorno dai sanitari dell’ospedale “Ceccarini” di Riccione.
Arrestato ieri sera per spaccio anche un riminese di 18 anni, residente a Misano. Il ragazzo è stato sorpreso dai militari con addosso 3 grammi di cocaina e 1.4 grammi di eroina.
Nel portafogli anche 60 euro, ritenuti provento dello spaccio. Per entrambi si è svolto questa mattina il processo per rito direttissimo al tribunale di Rimini.

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna