martedì 22 gennaio 2019
In foto: Non c'é pace per l'antenna di via Fucini. Già spostato lo scorso inverno, il sito per la struttura fa ancora discutere.
di    
lettura: 1 minuto
mar 20 lug 2004 19:15 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso inverno l’installazione di un nuovo ripetitore per la telefonia mobile in un terreno privato di via Fucini, a meno di 70 metri da uno già esistente, aveva fatto infuriare i residenti. La vicenda era anche approdata anche in consiglio comunale con due mozioni ed un intervento del presidente del consiglio Cesare Mangianti che criticava gli uffici comunali per aver rilasciato parere favorevole. Della questione si era occupato anche il sindaco, trovando un accordo con il gestore: l’installazione di un’antenna temporanea per 4 mesi (che scadranno alla fine della prossima settimana) in attesa di individuare un nuovo sito più idoneo. Tra le possibili destinazioni, la più probabile é la nuova rotonda che sarà costruita in via Fada all’incrocio con via Giulianelli. Ieri sera durante la seduta del Consiglio di Quartiere 2, che ha approvato la costruzione della rotonda, sono intervenuti i residenti della zona, forti di 160 firme, per protestare contro la scelta della rotatoria come nuovo sito per l’antenna. I consiglieri di quartiere hanno votato all’unanimità un ordine del giorno contro la nuova installazione, perché restano le stesse controindicazioni del sito di via Fucini: eccessiva vicinanza a una scuola e ad altre antenne già presenti. I consiglieri hanno anche annunciato la loro contrarietà ad ogni ulteriore installazione fino a quando l’amministrazione non si doterà di un regolamento in materia.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna