giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Il completamento del restauro dell'ex convento dei Gesuiti restituirà altri 2.100 metri quadri per l' esposizione e candiderà il museo della città di Rimini diventare uno dei più importanti anche a livello nazionale.
di    
lettura: 1 minuto
ven 30 lug 2004 08:00 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Negli spazi presentati ieri, nei quali gli architetti disegneranno il museo che verrà, troveranno posto materiali, dalla protostoria fino al periodo imperiale, che ancora non sono stati esposti, e che andranno a completare l’allestimetno archelogico inaugurato poco meno di un anno fa. E proprio in quest’ area, a piano terra, troveranno spazio anche piadina e sangiovese.
Entro la fine del 2005 quindi Rimini avrà un
museo archeologico che dalla prestoria arriverà al tardoantico.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna