mercoledì 21 agosto 2019
menu
In foto: Per Liviano Esposito e Tito Trovato, i due imprenditori ideatori dell'iniziativa Le Dune a Riccione, la bocciatura da parte del Comune é un colpo difficile da incassare.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 30 lug 2004 18:17 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il progetto prevedeva un palco per concerti e un locale provvisorio sulla spiaggia del Marano. I due, sicuri che l’approvazione non avrebbe trovato ostacoli, chiedono al Comune di rivedere la decisione e ricordano di avere già preso accordi, oltre che con 60 dipendenti, con diversi artisti e la società di Produzioni TV Endemol, che hanno già chiesto un risarcimento.
Il Sindaco di Riccione Daniele Imola interviene con una dichiarazione che pubblichiamo:

“Come più volte annunciato anche a livello pubblico, ho apprezzato il progetto “Le dune” propostomi dalla società soprattutto sotto il profilo artistico e d’intrattenimento, sottolineando però, fin dal primo momento, le mie perplessità rispetto alle difficoltà che tale progetto poteva incontrare relativamente all’area scelta.
Ieri ho potuto riscontrare di persona attraverso le perplessità documentate dai vari Enti che fanno parte della conferenza dei servizi, quanto tali difficoltà fossero concrete.

Le azioni compiute dai soci de “Le dune beach” e descritte all’interno del comunicato stampa, ritengo rappresentino un rischio dell’azienda, del quale l’Amministrazione Comunale non si sente in alcun modo responsabile non avendo mai rilasciato alcun permesso.

Notizie correlate
di Redazione   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna