Indietro
menu
Riccione Rimini Social

Al Castello degli Agolanti la diversità diventa arte

In foto: Aprirà i battenti giovedì alle ore 11,30 presso il Castello degli Agolanti in Via Caprera a Riccione, la mostra “Per l’integrazione delle diversità – dall’Art Brut all’Art Ri-Bel”.
www.comune.riccione.rn.it
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 14 lug 2004 17:26 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’evento, realizzato dall’Università popolare di MusicArTerapia in collaborazione con il Comune di Riccione, Assessorato alle Politiche Sociali, vedrà l’esposizione di opere d’arte provenienti da cooperative ed associazioni di tutta Italia, prodotte da persone con problemi di handicap. Attraverso il linguaggio sinestetico, questi artisti – spiegano gli organizzatori – comunicano usando il metodo della globalità dei linguaggi di Stefania Guerra Lisi.

Fanno da contorno alla mostra, che resterà aperta fino al 21 luglio, vari laboratori come l’atelier dei sensi, i percorsi di sinestesiArte nella globalità dei linguaggi, il tunnel pluri sensoriale e il percorso delle tracce umane.

Sarà data la possibilità a comunità infantili e centri estivi di poter visitare la mostra e interagire all’interno dei laboratori.

Gli orari di apertura della mostra e dei laboratori sono i seguenti: dalle ore 9,30 alle ore 18. Per informazioni e prenotazioni: Assessorato alle politiche sociali, tel. 0541.608255.

 
Notizie correlate
di Redazione