Conad inguardabile. Imola passa facile (89-71)

Rimini Sport

2 novembre 2003, 19:42

in foto: La serie negativa dice quattro. I Crabs fanno risorgere anche il fanalino di coda Imola, che esce dal 105 con due punti meritati. L'infortunio di Labaque, sostituito dal modesto Arenas, non basta a giustificare la mediocre prestazione:
www.legaduebasket.it

Un’inguardabile Conad si lascia travolgere dal fanalino di coda Andrea Costa Imola, capace di vincere una sola partita prima di trovarsi faccia a faccia con i generosi “cugini” rivieraschi.
I ragazzi di Didin giocano senz’anima: molli in difesa e con un attacco che vive solo delle fiammate dei singoli. Arriva così la quarta sconfitta consecutiva, che annienta l’ottimo avvio di torneo, fatto di tre vittorie di fila.
Il tecnico dei Crabs opta per il quintetto alto, spedendo in campo Guarasci e Gonzales insieme. Il coach imolese Griffin lancia in quintetto il recuperato Coltellacci. Per vedere un canestro occorre aspettare quasi un minuto: Gonzales dalla lunetta.
Ma sono gli ospiti a menare le danze, con Romboli, Thomas e Soloperto a firmare il massimo vantaggio (11-17). Per la Conad segnano solo Gonzales e Tvrdic. Il lungo argentino chiude la prima frazione con 8 punti e 9 rimbalzi. 20-20 al suono della prima sirena.
Nel secondo quarto si scatena Thomas, che infila tre triple che portano i suoi avanti di 7 (29-36 al 17’). Due liberi dell’americano dell’Andrea Costa fissano il +8 (33-41 al 19’). Gabini limita i danni prima dell’intervallo (35-41).
Si ricomincia con lo stesso leitmotiv: Imola gioca di squadra, Rimini no. Il 3/3 dalla distanza di Gabini rinvia di qualche minuto il naufragio dei “granchi” (46-52 al 25’), che arriva quando si sveglia anche Tyler. L’Andrea Costa vola sul +15 (48-63) e qualche riminese lascia già il palazzo.
Il terzo quarto si chiude sul 52-65. L’ultimo inizia con un errore in contropiede di Gabini e due triple ed una schiacciata di Romboli che chiudono definitivamente la contesa (54-75). Nel finale Griffin può mandare in campo le seconde linee. Finisce 71-89.
Male tutti, peggio Harrison (2 tiri nei 20 minuti passati sul parquet). Il play Arenas, al suo esordio, mostra di essere un discreto portatore di palla, ma non un giocatore alla Labaque.
La partita Conad-Andrea Costa sarà trasmessa su Icaro Tv martedì sera alle 22,40, preceduta, dalle 21, da “Calcio.Basket” dedicato alla pallacanestro. Ospite in studio il responsabile del settore tecnico dei Crabs, Manuel Capicchioni.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454