domenica 25 agosto 2019
menu
In foto: Ieri al 105 stadium una giornata di workshop organizzata Compagnia delle Opere di Rimini. In campo gli ‘atleti’ dell’economia riminese e non.
www.cdo.it
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 25 ott 2003 12:53 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Giunto alla sua terza edizione il workshop della CdO rappresenta un momento molto importante di scambio e confronto per le aziende associate, nello spirito dell’educazione cristiana. Un confronto che quest’anno ha allargato i suoi orizzonti: al centinaio di aziende riminesi presenti se ne sono aggiunte altre proveninti da varie regioni d’Italia, in particolar modo da Lombardia e Marche. Innovativo anche il metodo di confronto.

Sentiamo Domenico Pirozzi, Presidente CdO Rimini.

Il workshop della Cdo è stato salutato dal Presidente delle Provincia di Rimini Ferdinando Fabbri, che nel suo intervento ha sottolineato l’importanza del lavoro della Compagnia delle Opere, che affronta la globalizzazione attraverso la valorizzazione delle peculiarità locali.
A livello nazionale la Cdo conta quasi 30.000 aziende associate, per il 60% con sede il Lombardia.
600 invece, quelle iscritte alla sezione riminese, tra le quali da quest’anno figura anche l’Esa Softwere, che, rivista la politica commerciale, ha deciso di rivolgersi maggiormente al mercato locale.
Tra gli stand anche la Confartigianato che ha intrapreso una stretta collaborazione con la CdO, in virtù dei numerosi associati in comune.
Ascoltiamo Mauro Gardenghi, Segretario Confartigianato Provincia Rimini.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna