Indietro
menu
Riccione

Premio per il teatro: dopo la premiazione, al via la stagione

In foto: Sabato al Teatro di Mare di Riccione si è svolta la premiazione del 47° Premio Riccione per il Teatro Questi i premi assegnati dalla giuria composta da:
www.riccioneteatro.it
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 29 set 2003 14:50 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Franco Quadri (presidente), Roberto Andò, Sergio
Colomba, Elena De Angeli, Luca Doninelli, Edoardo Erba, Mario Fortunato,
Maria Grazia Gregori, Renata Molinari, Enzo Moscato, Giorgio Pressburger,
Luca Ronconi e Renzo Tian, ha assegnato i seguenti premi:
Premio Riccione per il Teatro a IO TI GUARDO NEGLI OCCHI di Andrea Malpeli
Premio Pier Vittorio Tondelli a SCANNA di Davide Enia
Premio Marisa Fabbri a LE OMBRE di Enrico Fink
Premio Bignami-Quondamatteo a MARI di Agatino Caspanello
Inoltre la giuria segnala i copioni BREVE LUCE di Livia Giampalmo, COME
CAMUS di Paolo Trotti e LE COSE SOTTILI NELL’ARIA di Massimo Sgorbani
La giuria, integrata da Fabio Bruschi, Direttore Artistico di Riccione
Teatro e Giorgio Panni, Tonino Conte e Emanuele Luzzati per il Teatro della
Tosse di Genova ha assegnato il Premio Aldo Trionfo al regista Egisto
Marcucci.

La Stagione del Premio
Dal 28 novembre al 19 aprile a Riccione (Teatro del Mare) e a
Cattolica (Teatro della Regina e Salone Snaporaz), Riccione Teatro –
associazione di promozione del teatro contemporaneo – organizza, per la
prima volta dalla costituzione dello storico Premio Riccione per il Teatro,
una rassegna di spettacoli di autori vincitori (o segnalati) alle ultime
edizioni del Riccione o del Tondelli.
Gli autori presenti in rassegna sono
Ugo Chiti, Antonio Tarantino, Ascanio Celestini, Fausto Paravidino, Letizia
Russo, Roberto Cavosi, Pier Vittorio Tondelli, Massimo Bavastro, Davide
Enia, Sonia Antinori e la partecipazione speciale di Raffello Baldini.
La
rassegna “La Stagione del Premio” – spiega una nota dell’organizzazione – è completamente dedicata al teatro scritto
in questi anni, mosso dalla temperie contemporanea. La rinascita della
scrittura per il teatro, l’affacciarsi sulle scene di nuovi (spesso giovani)
autori che caratterizzano questa fase del teatro italiano sono dovuti anche
alla pluridecennale attività del Premio, rilanciata vent’anni fa, nel 1983,
dalla collaborazione con Franco Quadri.
Da Enzo Moscato ad Antonio Tarantino
per il Premio Riccione, da Fausto Paravidino a Letizia Russo per il Premio
Tondelli, sono molti gli autori che a Riccione hanno conosciuto una svolta
per l’affermazione della propria vocazione teatrale: sabato 13
dicembre 2003 al Palazzo del Turismo gli autori dei testi presenti alla
rassegna, assieme a critici teatrali e personaggi del mondo del teatro,
saranno protagonisti dell’incontro “Nuovo teatro e nuovi autori”.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Riccione, il
Comune di Cattolica e Emilia Romagna Teatro.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.