Indietro
menu
Regione

La costa romagnola non è interessata da eutrofizzazione

In foto: La zona monitorata dal battello oceanografico Daphne dell'agenzia regionale prevenzione e ambiente dell'Emilia-Romagna, che si estende da Goro a Cattolica e da costa fino a 10 km al largo, non è interessata da fenomeni di eutrofizzazione.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 24 set 2003 09:05 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Praticamente stabile, rispetto la scorsa settimana – secondo i dati del bollettino ‘Mare in-forma’ – lo stato qualitativo dell’ecosistema marino che si mantiene in una condizione ambientale “Buono/Elevato” per gran parte della costa. Soltanto nella zona a ridosso del Delta padano si riscontra un leggero incremento della biomassa microalgale, associata ad un calo della salinità dovuto all’apporto di acqua dolce dal
bacino padano.
Nella zona centro-settentrionale della costa si registra una generale diminuzione dell’ossigerno sul fondo che, in alcune stazioni tra Goro e Ravenna, raggiunge lo stato di
ipossia.

Notizie correlate