Indietro
menu
Rimini Turismo

Dopo un’estate torrida la nuvoletta di Fantozzi incombe sui turisti settembrini

In foto: Settimane di caldo torrido, temperature ben oltre i 30 e caccia disperata al refrigerio, per un’estate che sarà ricordata come una delle più bollenti degli ultimi decenni.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 3 set 2003 12:58 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E poi, in un batter d’occhio, pioggia, vento e temperature che scendono di una decina di gradi. Un refrigerio che tutti aspettavano. A parte i turisti settembrini, quelli che per scelta o per forza hanno scelto la bassa stagione ma che, forse, in questi primi giorni del mese, hanno avuto l’impressione di essere stati presi un po’ in giro dal clima. La spiaggia, da salvezza contro l’afa, diventa un posto per irriducibili. Ma i turisti sembrano prenderla con filosofia.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.