Indietro
menu
Politica Rimini

Città delle Colonie: correzioni in corsa per il progetto

In foto: Il progetto della Città delle Colonie di Rimini procede con qualche assestamento in corsa.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 12 set 2003 12:15 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Città delle Colonie entra nel vivo del dibattito. Questa mattina, dopo i fitti confronti politici di ieri in maggiornanza, la Terza e la Quinta Commissione Consiliare del Comune hanno dato parere favorevole all’ordine del giorno: Programma “Città delle Colonie”- Ambito della zona “Aree del Marano”. Si tratta del quadro più generale del progetto, che coinvolge Rimini ma anche Riccione. E’ stato rinviato invece a martedì l’ordine del giorno sulla Variante al P.R.G., che affronta nello specifico i vari punti del progetto, tra cui la privatizzazione del Talassoterapico. Margherita e DS hanno infatti presentato due emendamenti. Nel bando sarà più consistente il tema congressuale: avranno punteggi più alti progetti che prevedono nell’area della Novarese anche una sala da un migliaio posti. Per la colonia Bolognese, acquisita da Aldo Veleno Foschi, il Comune richiederà un preciso piano industriale.
Se dalla maggioranza arrivano correzioni, la minoranza continua la sua crociata, guidata da Gioenzo Renzi.
Il capogruppo di AN si oppone alla trasformazione della Colonia Novarese in struttura alberghiera, prevista dalle offerte del futuro polo del benessere, perché contraria alla condizione posta dalla Regione al momento della vendita al Comune, ovvero il perseguimento di finalità di pubblico interesse.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.