Indietro
menu
Cesenatico Cronaca

Cacciatore 66enne trovato morto in laghetto: probabile malore

In foto: Il cadavere di un uomo di 66 anni, Medardo Mazzoni, di Cesenatico, appassionato di caccia, é stato trovato in un laghetto ad uso irriguo a Sala di Cesenatico.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 7 set 2003 18:04 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Secondo le
prime ipotesi degli investigatori, l’uomo stava potando un
albero vicino al proprio capanno di caccia quando, forse per
un malore, sarebbe scivolato andando a finire nel laghetto
sottostante.
Nella caduta la vittima avrebbe anche battuto la
testa contro un ramo. Sarà l’autopsia a chiarire se la morte
sia stata provocata dal colpo al capo oppure sia avvenuta per
annegamento.
Secondo i primi riscontri, l’uomo stava facendo
dei lavori attorno al capanno per prepararlo alla stagione
venatoria. Sono intervenuti i vigili del fuoco per il
recupero del cadavere che é stato trasportato alla camera
mortuaria del locale ospedale a disposizione dell’autorità
giudiziaria. Le indagini sono condotte dai carabinieri della
Compagnia di Cesenatico.